home > News > Modello 730: detrazione mutui

Modello 730: detrazione mutui

06/04/2016

Agevolazioni fiscali per l'acquisto della prima casa: detraibile la spesa per l'agenzia immobiliare, su un importo massimo di 1.000 euro, e gli interessi pagati sui mutui, fino ad un importo massimo di 4.000 euro l'anno complessivo, a prescindere dagli intestatari del mutuo. Per la detrazione è obbligatorio che l'intestatario del mutuo sia anche il proprietario dell'immobile, e che ci si trasferisca nella casa entro 12 mesi.

Casi particolari:
mutuo con il coniuge: se è a carico, l'altro coniuge può detrarre le rate al 100%;
casa assegnata dal giudice: la detrazione si può ottenere fintanto che l'ex coniuge in attesa di divorzio abita nella casa, oppure fintanto che vi abitano i figli;
casa dei familiari: detrazione ammessa, se non si hanno altre case, e si acquista un immobile con il mutuo per i figli o per altri familiari;
mutuo rinegoziato: si ha diritto a mantenere l’agevolazione anche nel caso di mutui rinegoziati o in caso di surroga su un importo pari a quello del mutuo originario;
trasferimento per lavoro: chi deve lasciare la casa in seguito ad un trasferimento per lavoro non perde la detrazione del mutuo anche se affitta la casa;
mutuo per costruzione o ristrutturazione: detrazione degli interessi pagato anche in questo caso, ma la detrazione è riconosciuta su un importo massimo di 2.582,28 euro, e spetta unicamente sugli interessi pagati sull’importo del mutuo effettivamente utilizzato nell’anno per pagare i lavori.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF