home > News > Sanzioni penali ai falsi Agenti Immobiliari

Sanzioni penali ai falsi Agenti Immobiliari

30/06/2014

FIAIP denuncia chi esercita abusivamente la Professione

Quello immobiliare è un settore dove l'abusivismo è particolarmente diffuso ma sostanzialmente sottaciuto, se non ignorato, poichè in genere i clienti delle agenzie non controllano se la persona che offre loro il servizio di mediazione sia effettivamente un professionista o meno.

Secondo una stima di Centro Studi FIAIP, l' abusivismo, oltre a produrre gravi danni alla filiera immobiliare, genera un' evasione fiscale pari a 450 milioni annui di base imponibile, derivante da provvigioni pagate illegalmente. Contro tali finti professionisti è stato recentemente approvato dalla Commissione di Giustizia al Senato, su forte spinta di FIAIP, il disegno di legge 2420 che modifica l' art. 348 del codice penale ed inasprisce le pene per chi esercita abusivamente la professione: carcere fino a tre anni, condanna a pagare fino a 10.000 Euro di sanzione e confisca dei beni di cui si serve nell' esercizio dell' attività. Il tutto sin dal primo illecito, e non dopo la terza recidiva come stabiliva il vecchio provvedimento.

Ma come si fa a riconoscere un vero agente immobiliare e a capire se chi si ha di fronte sia titolato alla mediazione ? Basta controllare che il modulo che viene sottoposto al cliente per l'incarico di mediazione o la proposta d'acquisto, sia firmata dal soggetto mediatore che effettivamente tratta l'affare e non dall' amministratore; è bene dunque mai firmare moduli in bianco e pretendere che l'agente che ci ha seguiti nelle visite e negli appuntamenti tratti in prima persona anche tutti gli aspetti burocratici e legali commessi alla mediazione. Se ci si imbatte in un abusivo si ha il diritto di non pagargli nulla, poichè tale soggetto non è autorizzato a svolgere l' attività che esercita, e non può pretendere provvigioni.

Il mediatore immobiliare deve essere iscritto alla Camera di Commercio, quindi essere in possesso di una visura o del patentino che ne attesti l' iscrizione al Registro Imprese e REA. Ogni agente immobiliare è poi obbligato a stipulare una polizza assicurativa di responsabilità civile a copertura dei reschi inerenti alla professione e alle eventuali perdite arrecate a terzi.

Ma chi sono oggi gli intermediari tarocchi ? se un tempo s'improvvisava agente il portiere, il giardiniere o il postino, oggi il fenomeno ha compiuto un salto di qualità: spesso sono i professionisti a tentare l'avventura.

La lotta all' abusivismo è una battaglia di cività, oltre che professionale, e sarà uno dei motivi qualificanti dell' azione di FIAIP per il 2014.

Stampa la Pagina Salva la Pagina in PDF